San Giorgio del Sannio

Lite tra cugini, un arresto in Irpinia

Una lite tra parenti per motivi di proprietà ha rischiato di finire in tragedia a Serino, in provincia di Avellino. Tra i due cugini, di 52 e 25 anni che abitano in immobili confinanti, è esplosa l'ennesima lite sulla disponibilità, rivendicata unilateralmente, della piccola striscia di terreno considerata servitù di passaggio che fa da confine alle due costruzioni. Il 52enne, armato di bastone, ha colpito violentemente e più volte il cugino che ha riportato un grave trauma cranico e numerose contusioni, prima di allontanarsi alla guida del proprio trattore. Sono intervenuti i carabinieri che lo hanno rintracciato in brevissimo tempo e lo hanno arrestato, trasferendolo nella sua abitazione dove è sottoposto ai domiciliari. L'accusa è di tentato omicidio e lesioni aggravate.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie